Browsing Category

Secondi Piatti

Piatti Unici Secondi Piatti

Polpette di quinoa

June 16, 2014
Polpette_Quinoa

Le polpette di quinoa sono delle polpette leggere e sfiziose, facili da preparare e deliziose da gustare!

INGREDIENTI

  • 150 gr di quinoa
  • 3 patate medie
  • 2 scalogni
  • peperoncino
  • sale
  • pepe
  • semi di lino
  • rosmarino fresco

PREPARAZIONE

Lavate la quinoa in acqua fredda usando un colino a maglia stretta (è importante sciacquarla bene per eliminare la saponina che ne renderebbe il gusto amaro). A questo punto cuocete la quinoa per 15/20 minuti in una pentola con acqua abbondante. In un’altra pentola mettete a cucinare le patate per circa 20 minuti, finchè non risulteranno morbide. Finito il tempo di cottura scolate la quinoa e anche le patate. Sbucciate le patate e schiacciatele con una forchetta oppure potete utilizzare il passaverdura. Mettete le patate in una terrina, aggiungeteci la quinoa, lo scalogno tritato finemente (che siano pezzetti piccoli piccoli), un pizzico di sale, un pò di pepe, peperoncino a piacere e semi di lino. Mescolate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con le mani preparate delle polpettine piccoline (questo per facilitare la cottura e non romperle). In una padella antiaderente scaldate un pò d’olio e metteteci due rametti di rosmarino fresco, mettete a cucinare a fuoco medio le vostre polpettine, qualche minuto per lato o comunque fino a quando diventeranno dorate e croccanti.

Piatti Unici Secondi Piatti Slide

Frittata di ceci con zucchine – senza uova

March 19, 2014
FrittataCeci

La frittata di ceci con zucchine è una frittata vegana realizzata senza l’utilizzo delle uova, ma da un sapore semplicemente delizioso. Gustata con la maionese vegana diventa un vero piacere per il palato!

INGREDIENTI

  • 300 ml di acqua
  • 150 gr farina di ceci
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla piccola
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • sale
  • pepe
  • olio d’oliva extra vergine

PREPARAZIONE

Prendete una bacinella, versateci dentro 150 gr di farina di ceci, un cucchiaino di curcuma, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e un filo d’olio d’oliva. Ora aggiungeteci 300 ml di acqua frullando il tutto con il minipimer in modo tale da avere un composto liquido e uniforme. Coprite e lasciate riposare mentre preparerete il resto.

Tagliate la cipolla, fatela rosolare in una padella con un filo d’olio. Tagliate a cubettini le zucchine e unitele alla cipolla. Cucinate finchè non risulteranno pronte e aggiungete un pizzico di sale. A questo punto togliete la padella dal fuoco e versate il preparato, mescolate bene e rimettete sul fuoco, che deve essere medio-basso. Coprite con un coperchio e cucinate per qualche minuto senza mescolare (noi lo cuciniamo 6/7 minuti per lato, ma dipende anche dalla dimensione della padella). Quando vedrete che inizia a staccarsi sui bordi vuol dire che potete girarla con l’aiuto del coperchio e cucinare l’altro lato per qualche minuto. La frittata dovrà risultare dorata e solida.

È un piatto che va servito caldo e che potete accompagnare con la maionese vegana!

 

In evidenza Piatti Unici Secondi Piatti

Torta salata con patate e spinaci

March 10, 2014
TortaSalata

La torta salata con patate e spinaci è un piatto semplice ma saporito, ideale come secondo piatto, ma può anche esser servito come piatto unico.

INGREDIENTI IMPASTO

  • 200 gr di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 50 ml di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale

INGREDIENTI RIPIENO

  • 5 patate medie
  • 200 gr di spinaci
  • 1 spicchio d’aglio
  • un pizzico di sale
  • olio d’oliva

PREPARAZIONE

Per preparare l’impasto versate in una bacinella 200 gr di farina 00, un pizzico di sale e un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Aggiungete poco a poco l’acqua e l’olio, mescolando continuamente. Impastate per circa 10minuti, fino ad ottenere un impasto morbido e uniforme. Avvolgete l’impasto con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo almeno mezz’ora.

Fate bollire le patate per 15/20 minuti, finchè non risulternno pronte. Nel frattempo tritate uno spicchio d’aglio, fatelo rosolare in una padella con un filo d’olio d’oliva e aggiungeteci gli spinaci. Una volta che le patate saranno pronte scolatele e sbucciatele, dopodichè tagliatele a cubettini e aggiungetele agli spinaci. Cucinate il tutto assieme, aggiungendo un poco di acqua per amalgamare bene le patate con gli spinaci. Aggiungete sale.

A questo punto tirate fuori dal frigo il vostro impasto, prendetene 2/3 e stendetelo con un mattarello su carta da forno con l’aiuto di un pò di farina. Con la teglia tonda che userete prendete le dimensioni, l’impasto dovrà risultare grande quanto il diametro della teglia più l’altezza, questa sarà la base. Una volta che avrete steso l’impasto e risulterà sottile (2/3 millimetri), adagiatelo con la carta da forno all’interno della teglia e dategli la forma premendo delicatamente negli angoli. A questo punto potete riempire con il ripieno.
Per coprire la torta, prendete l’altra parte dell’impasto e stendetelo fino a raggiungere uno spessore di 2/3 millimetri. Con l’aiuto della teglia prendete la misura giusta e tagliate con un coltello la parte eccedente, in questo modo non avrete impasto di troppo che farebbe i bordi grossi. Quindi chiudete la vostra torta adagiando sopra l’impasto tondo, e piegando i lati della base verso il basso.

Aggiungete un filo d’olio sopra la vostra torta e infornatela per 30 minuti a 200 gradi, o comunque finchè non risulterà dorata.
Lasciatela raffreddare un pò prima di servirla, sarà più facile da tagliare e da gustare!

In evidenza Piatti Unici Secondi Piatti

Hummus e Falafel in forno

September 13, 2013
HummusFalafel

L’hummus e i falafel sono dei tipici piatti mediorientali a base di ceci. I falafel solitamente vengono fritti, ma noi ve li proponiamo nella nostra versione fatti in forno!

Hummus

INGREDIENTI

  • 250g di ceci secchi
  • 350 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di salsa tahina
  • succo di due limoni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 peperoncini
  • 5 cucchiaio di olio d’oliva
  • sale

PREPARAZIONE

Mettete in ammollo i ceci per 12 ore (più stanno in ammollo e più sarà cremoso il risultato). Fate bollire i ceci per circa 1 ora. Scolateli e metteteli in un frullatore assieme a un cucchiaio di salsa tahina, succo di due limoni, 1 spicchio d’aglio, due peperoncini (potete utilizzare sia quelli interi che in polvere), cinque cucchiai di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Frullate il tutto aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua in modo tale che il composto risulati cremoso; lasciate l’hummus almeno mezz’ora in frigo. Per servirlo potete aggiungere sopra del prezzemolo tritato e un filo d’olio.

Falafel

INGREDIENTI

  • 250g di ceci secchi
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un cucchiaino di cumino
  • sale

PREPARAZIONE

Mettete in ammollo i ceci per 12 ore, poi fateli bollire per circa 1 ora. Scolateli e metteteli in un frullatore assieme a una cipolla, uno spicchio d’aglio, un mazzetto di prezzemolo, un cucchiaino di semi di cumino e un pizzico di sale. Frullate il tutto aggiungendo mezzo bicchierino d’acqua, il composto dovrà risultare abbastanza denso e omogeneo. Lasciate riposare in frigo per mezz’ora, quindi formate delle polpettine tutte della stessa dimensione e rimettete ancora mezz’ora in frigo. Preriscaldate il forno a 220°, e su una teglia con la carta da forno mettete i vostri falafel. Noi li facciamo cucinare 10 minuti per lato, ma ovviamente dipende dalla grandezza dei falafel, l’importante è che i lati diventino belli dorati. Potete servire i falafel su un letto di cavolo tagliato sottile e una fresca verdura di pomodorini e cetrioli.